Gotica La Via
LA GRANDE SCARPATA A NORD DI MONTESE: LA LASTRA BIANCA

LA GRANDE SCARPATA A NORD DI MONTESE: LA LASTRA BIANCA

Montese (MO)

Proprio dal centro dell’abitato di Montese partirà questa escursione tra storia e natura, addentrandosi sempre più nei boschi che circondano il paese situato nella bassa montagna modenese, a circa 800 metri di quota. 

Dominato verso nord dal crinale del Montello, Montese racconta ancora la storia della Linea Gotica che nell’inverno 1944-1945 visse qui i suoi momenti più duri. Liberato ufficialmente il 14 aprile dalle forze alleate, non fu subito abbandonato dalle truppe tedesche che si trincerarono protetti dalle scarpate della “lastra bianca”. Visiteremo i camminamenti e le postazioni preservate in uno degli itinerari del “Museo diffuso della Linea Gotica” montesino. 

Il territorio mantiene anche le tracce di un passato ben più lontano: terra posizionata lungo le linee di valico, grazie alla ricchezza d’acqua, fu percorsa e attraversata dagli etruschi che si recavano verso le città del nord: Kainua e Velzna, le antiche Marzabotto e Bologna. 

Una giornata di immersione tra memoria, racconti e densi boschi.

INIZIO ESCURSIONE: Montese ore 10:00

LUNGHEZZA A/R km 6 circa

Durata: 3 ore effettive di cammino più soste poi Visita del Museo verso le ore 15.00.

DISLIVELLO +/- m 250 circa

ABBIGLIAMENTO Si raccomanda abbigliamento adatto alla stagione, scarpe da trekking, zaino con pranzo al sacco, borraccia, bastoncini e un cambio pulito da lasciare in auto.

– Il percorso potrà subire variazioni in funzione delle condizioni meteorologiche e a discrezione della Guida –

PRANZO: Ogni partecipante deve provvedere al proprio pranzo