Gotica La Via
Storie Resistenti sul Monte Gattaia

Storie Resistenti sul Monte Gattaia

DOMENICA 3 Novembre 2024 – Loc. Gattaia – Vicchio Mugello (FI)

Descrizione Escursione

Il Monte Gattaia (loc. Gattaia – Comune di Vicchio nel Mugello (FI)), si trova a ridosso della Linea Gotica e fu luogo di organizzazione e rifugio di gruppi partigiani del Mugello. E’ un naturale luogo di passaggio tra Toscana e Romagna e da qui passavano i primi collegamenti su strade ferrate per collegare Firenze con l’Emilia e la Romagna, passando da Marradi e Faenza (Ferrovia Faentina del 1893). Il tratto, particolarmente incuneato nell’Appennino e difficilmente attaccabile dagli aerei alleati, era stato scelto dai partigiani per le azioni di sabotaggio.

Il Casello 50 – La Beppa

Quasi a metà tra il capoluogo toscano e Faenza, fra i boschi della valle del Muccione, distante da luoghi abitati, c’era la fermata di Fornello, a circa cinquanta chilometri da Firenze. La Stazione di Fornello fu duramente colpita durante la ritirata tedesca del 1944, così come tutta la linea. E’ ricordata per l’esemplare comportamento della famiglia che vi abitava, che resistette alle devastazioni della guerra e vi rimase ad abitare fino alla sua riapertura nel 1957. Il capostazione forniva informazioni preziose al gruppo partigiano sui movimenti dei fascisti e dei tedeschi e sul transito dei treni con rifornimenti per i tedeschi. Nonostante nel 1967 venne di nuovo chiusa, il remoto casello 50, alla confluenza del fosso Acerella nel torrente Muccione, proprio all’imbocco della galleria degli Allocchi, venne denominato “la Beppa” perché continuò ad essere abitato dalla vedova del casellante la signora Beppa, l’ultima ad abbandonare la Valle del Muccione.

Altre Notizie Storiche

In località Gattaia una lapide che commemora la liberazione di Vicchio avvenuta il 6 Marzo 1944 e ricorda la battaglia sostenuta dai partigiani della zona che si unirono a quelli del Monte Giovi.

Il 12 Marzo 1944 ci fu nella zona un rastrellamento fascista per distruggere il movimento partigiano del Mugello ma che non andò a buon fine a causa di una bufera di neve, ma i fascisti fecero una retata per intimorire la popolazione locale. Furono presi degli incolpevoli contadini appena ventunenni che furono fucilati dai fascisti il 22 Marzo 1944 a Campo di Marte (Firenze) da un plotone composto da altri giovani della zona, che per paura delle ritorsioni, si erano arruolati con i fascisti.

RITROVO: ore 9:30 a “La bottega di Sghio” Piazza Giotto, 14, 50039 Vicchio FI. Chi vuole può prendere un caffè o fare una colazione prima della partenza al bar e poi prenderemo le macchine per arrivare al paese di Gattaia (a circa 10 min. di auto di distanza), da dove partirà il sentiero per la nostra escursione.

LUNGHEZZA: 9 Km circa

DISLIVELLO: 350 m.

DIFFICOLTA’: facile.

RIENTRO: 15.00 circa

PRANZO proprio al sacco con almeno 1,5 l di acqua.

ABBIGLIAMENTO: si consiglia abbigliamento adatto alle escursioni, giacca a vento e si richiedono scarponcini da trekking.

CANI: sì, ma tenuti al guinzaglio.

Quota di partecipazione: già soci, € 15.00/adulti – 6€ ridotto da 6 a 16 anni

Quota di partecipazione: nuovi soci, quota associativa 5€, quota prima partecipazione 10€, quota ridotta (6-16 anni) 6€ inclusiva della quota associativa

MINIMO PARTECIPANTI: 6

ESCURSIONE DI GoticaLaVia in collaborazione con la GAE Marianna Sonni  oltrepasso_trek  oltrepassotrek

    Compila il form di iscrizione al trekking

    Accetto lo statuto dell’associazione e acconsento al trattamento dei dati personali, inclusi minori partecipanti

    Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa sulla privacy per il trattamento dei miei dati personali da parte dell’Associazione aps GoticaLaVia e di esprimere il consenso all’utilizzo degli stessi per le finalità espresse nell’informativa privacy ed in particolare per finalità di contatto ai sensi dell’art. 13 del reg. UE 2016/79